Insights / Blog

Data democratization strategy: ecco perché implementarla

Data democratization strategy

La data democratizazion strategy è sempre più centrale al giorno d’oggi. In un mondo guidato dai dati, le aziende stanno rapidamente riconoscendo il valore dell’utilizzo degli analytics per guidare le decisioni strategiche e operazionali. Negli ultimi anni si è assistito a un incremento significativo nell’adozione di strumenti di data analytics da parte delle aziende, con una crescita intorno al 30% e ricavi stimati a oltre 68 miliardi di dollari entro il 2025.

Data Democratization strategy

Questo trend sottolinea un cambiamento fondamentale nella gestione e interpretazione dei dati aziendali, sempre più estensiva e capillare, e porta con sé una spinta all’adozione di strategie di democratizzazione dei dati che permettano di sfruttarne al massimo il potenziale.

Cosa significa democratizzare i dati?

La democratizzazione dei dati è un processo mirato a rendere l’accesso e l’utilizzo dei dati un bene comune all’interno dell’azienda, indipendentemente dal livello di competenza tecnica.

Questo approccio mira a garantire che tutti i membri di un’organizzazione abbiano la possibilità di accedere, capire e utilizzare i dati raccolti – senza che sia necessario il supporto di IT e specialisti di data analytics: una condizione cruciale in un contesto in cui i dati a disposizione sono sempre di più e sempre più importanti per il lavoro di diverse funzioni aziendali.

Perché adottare una strategia di democratizzazione dei dati?

Dalle scelte strategiche alla gestione del monitoraggio di supply chain, produzione e vendita, fino alla personalizzazione dell’offerta e al miglioramento dell’esperienza cliente, i dati sono una risorsa essenziale per l’azienda. Tuttavia, con l’evoluzione di strumenti e processi per la loro raccolta, la quantità di dati disponibili è cresciuta in maniera esponenziale la loro gestione rischia di diventare un peso superiore ai benefici che possono portare.

Qui entra in gioco la data democratization strategy: consentendo libero accesso a dati e insight, ogni dipendente e funzione aziendale ha la possibilità di fruire direttamente delle informazioni di cui ha bisogno per la sua operatività specifica, eliminando la necessità di intermediari specializzati che si trovino a dover gestire l’intera mole di dati raccolti.

A livello operativo, quindi, democratizzare l’accesso ai dati riduce i colli di bottiglia che si possono formare quando ogni richiesta di estrazione è dipendente da determinate figure preposte o dipartimenti. In questo modo, aumenta velocità ed efficienza e potenzia l’autonomia dei dipendenti e la collaborazione interdipartimentale.

La democratizzazione dei dati è alla base di un’azienda davvero data-driven: abilita decisioni più rapide e informate a tutti i livelli, oltre a promuovere un ambiente di lavoro più innovativo, dove ogni membro dell’organizzazione ha la possibilità di identificare opportunità di miglioramento.

Infine, si tratta di un approccio che permette di aumentare la trasparenza e la fiducia all’interno dell’organizzazione.

Data Democratization strategy

Data democratization strategy: come si fa?

Ma come fare a democratizzare l’accesso ai dati? Adottare una data democratization strategy significa mettere in atto politiche, tecnologie e pratiche che facilitino l’accesso aperto ai dati aziendali.

Il primo passo lungo questo percorso è comprendere il livello di maturità della propria azienda in termini di gestione dei dati, prendendo in considerazione le infrastrutture esistenti, la qualità dei dati, le politiche di sicurezza e privacy, e la cultura aziendale riguardo all’uso dei dati.

Data Democratization strategy

Stabilito un punto di partenza, si può procedere all’implementazione di una strategia: questo comprende la creazione di un ecosistema di dati facilmente navigabile, l’investimento in strumenti e tecnologie di visualizzazione dei dati e l’adozione di una governance dei dati che assicuri la qualità e la sicurezza delle informazioni condivise. Fondamentale è anche la formazione dei dipendenti per incoraggiare una cultura aziendale data-driven e condividere le best practice per un utilizzo efficace degli analytics.

Infine, come ogni strategia solida, una buona data democratization strategy include monitoraggio e miglioramento continuo. È quindi importante stabilire metriche per valutare l’impatto della democratizzazione dei dati, tra cui il monitoraggio dell’utilizzo dei dati, la soddisfazione degli utenti e l’impatto sulle decisioni aziendali.

Blog
demand forecasting

Demand forecasting: come prevedere la domanda grazie ai dati

La demand forecasting, cioè la capacità di prevedere con precisione la domanda futura dei prodotti,...

Blog
ingestion dei dati

Ingestion dei dati: come farla e con quali strumenti

L’ingestion dei dati è il processo di raccolta e caricamento dei dati. Si tratta di...