Insights / Blog

Importazione dei dati: come fare data ingestion grazie a Snowflake

importazione dei dati

L’importazione dei dati è sempre più essenziale per le moderne attività aziendali data-oriented. La data ingestion assicura non solo che i dati vengano correttamente e rapidamente importanti in un nuovo data warehouse, ma garantisce che quelle informazioni possano essere trasformate in modo da servire meglio le effettive esigenze dell’organizzazione.

In questo modo, i dati possono essere poi facilmente usati, per esempio, con strumenti di data visualizazion per realizzare dashboard interattive e grafici aggiornati in tempo reale.

La data ingestion con Snowflake, in particolare, offre numerosi vantaggi. Primo fra tutti, la versatilità delle opzioni a disposizione, sulla base della specifica esigenza di una realtà aziendale e della sua situazione. The Information Lab, attraverso gli esperti consulenti di Nimbus Intelligence, consente alle aziende di acquisire, trasformare e analizzare grandi volumi di dati in modo rapido e scalabile. Così che l’importazione dei dati sia l’inizio di un viaggio data-driven e data-oriented per decisioni migliori e processi più affidabili.

Importazione dei dati con Snowflake: da dove partire

La valutazione della situazione “as is” è fondamentale per poter attivare un processo di importazione dei dati funzionale ed evoluto.

Prima ancora di scegliere le modalità dell’importazione dei dati e il tool più adatto, quindi, serve comprendere non solo l’esigenza finale, ma anche l’architettura e il tipo di dati che vengono trasferiti.

Significa valutare:

  • dove si trovano i dati;
  • quanti sono;
  • dove devono essere spostati.

Un ulteriore aspetto centrale è la tipologia di operazione: si tratta di un’importazione dei dati, un mero trasferimento, oppure dev’essere prevista anche una trasformazione? Il dato nel punto di destinazione dev’essere identico a quello di partenza oppure c’è bisogno di applicare delle modifiche?

Sono domande le cui risposte aiutano The Information Lab e i suoi clienti a scegliere con attenzione lo strumento ideale e i processi da attivare.

Come fare importazione dei dati con Snowflake

Snowflake offre diversi strumenti e funzionalità per agevolare il processo di importazione dei dati.

Il primo è il commando INSERT. Si tratta dell’approccio più semplice, che viene tipicamente utilizzato per piccole quantità di dati, in quanto prevede alcune limitazioni. Ma è veloce e semplice da usare.

Il secondo è COPY INTO. Si tratta della modalità preferibile quando bisogna trasferire quantità molto grandi di dati, anche destrutturati, per esempio da uno spazio di cloud storage esterno. È una modalità molto diretta, ma può prevedere alcune inefficienze in base allo stato iniziale del dato. Un metodo comune per assicurare che l’importazione dei dati con Snowflake avvenga al meglio è ottimizzare i file iniziali in modo che abbiano una dimensione compresa fra i 100 e i 250 MB. In questo modo le risorse di Snowflake vengono utilizzate in modo intelligente. In base alla situazione di partenza, The Information Lab, in collaborazione con Nimbus Intelligence, può garantire che il trasferimento dei dati con il comando COPY avvenga con un elevato livello di efficienza.

Un terzo metodo è l’utilizzo di Snowpipe per una data ingestion dinamica e on-demand. È preferibile quando serve che il caricamento dei dati avvenga in tempo reale. Inoltre, Snowpipe scala in automatico le risorse sulla base dei carichi di lavoro e semplifica il monitoraggio del caricamento dei file. Inoltre, rimpiazzando il processo manuale di COPY INTO con un sistema automatizzato viene ridotta la latenza e migliorata l’efficienza del processo, con un beneficio anche sui costi.

Infine, un quarto metodo è l’utilizzo di strumenti di data ingestion di terze parti che si integrano perfettamente con Snowflake: in questo modo l’acquisizione e l’importazione dei dati viene facilitata. Alcuni strumenti molto popolari sono Fivetran, Matillion e Nimbus Connectors for Personio.

L’importazione dei dati con Snowflake è più facile

Snowflake è una potente piattaforma per l’importazione dei dati, che offre alle aziende un modo efficace per gestire la data ingestion in modo scalabile e flessibile. Utilizzando Snowflake, le aziende possono superare le sfide legate alla data ingestion e sfruttare al meglio il potenziale dei loro dati per prendere decisioni informate e ottenere vantaggi competitivi.

Con The Information Lab e Nimbus Intelligence, i clienti possono essere sicuri di avere al proprio fianco un partner capace e un profondo conoscitore di Snowflake, di cui riesce ad applicarne ogni peculiarità per risolvere ogni specifica esigenza e a valorizzare le sue funzionalità sulla base dei processi coinvolti.

Blog
Data democratization strategy

Data democratization strategy: ecco perché implementarla

La data democratizazion strategy è sempre più centrale al giorno d’oggi. In un mondo guidato...

Blog
data visualization

Data visualization: sapevi che l’AI può aiutarti?

Il mondo del marketing è in costante evoluzione e la data visualization, in particolare, sta...