<< Back

Come creare una Drill-down filter action su Tableau

Come creare una Drill-down action

 

Ciao a tutti, in questo blog andremo ad eseguire tutte le azioni necessarie ad ottenere un’azione di Drill-down su mappa. Un’azione di tipo Drill-down è un tipo di azione che permette ad un utente di nascondere o visualizzare elementi in modo interattivo.

Nel nostro caso, l’azione Drill-down ci permetterà in maniera molto figa di entrare ad un livello di dettaglio maggiore. Prendiamo come base dati il file EU superstore presente in My Tableau Repository; contenente una gerarchia di tipo geografico, tale per cui ci sarà possibile ottenere informazioni in sequenza relative a:

  • Paese (Country)
  • Regione (State)
  • Città (City)

     Creazione degli Sheet

Come prima cosa andremo a creare un foglio per ogni livello di dettaglio che andremo ad interrogare, nel nostro caso 3, ottenendo:

 

apire foglio per drill down

Pic. 1

Questa operazione ci permetterà di inserire nella dashboard finale tutti e tre i livelli di informazione che ci servono per compiere l’azione di drill-down, e tra poco capiremo il perché.

 

     Sheet “Country” e creazione campi calcolati

Partendo dal livello più alto della nostra gerarchia geografica, cioè “Country”, effettuiamo le operazioni di drag&drop necessarie ad ottenere le informazioni relative alle vendite per ogni paese:

creiamo la prima mappa per drill down

Pic 2

Per ottenere una Map di tipo Dark, non dovremo fare altro che spuntare sul Menù di Tableau la voce Map à Map layers…  e sul menù laterale a sinistra, sotto Background selezionare come Style à Dark.

Ora, dopo aver visualizzato le informazioni principali dovremo creare i campi calcolati che saranno in grado di porre le condizioni utili al Drill-down.

Il primo campo calcolato sarà quello che ci permetterà di attuare la prima selezione su Country, perciò non farà altro che applicare un filtro. Chiamiamo questo campo calcolato “Filtro numero nazioni” e scriviamo banalmente al suo interno:

calcolo per drill down

Pic 3

Questo filtro non farà altro che indicare il numero della nazione sulla quale andremo ad aumentare il livello di dettaglio, che logicamente sarà uguale a 1. Andando avanti questa logica diventerà ovvia, abbiate pazienza…

 

     Sheet “State” e campi calcolati

Ora passiamo al secondo Sheet che aggiunge un livello di dettaglio geografico, quello relativo allo State (regioni) per ogni paese. Di nuovo, come prima operazione, effettuiamo le operazioni di Drag&Drop, ottenendo:

seconda mappa per drill down

Pic 4

In caso fossimo particolarmente pigri, avremmo potuto duplicare lo Sheet che si riferiva a Country e spuntare il “+” a lato di Country nel pannello Marks ampliando la gerarchia.

Ora ciò che dovremo fare sarà creare un altro campo calcolato, però prima di creare un ulteriore campo filtro, ci servirà anche un altro tipo di informazione. Ciò che andremo a creare infatti è una dimension che si chiamerà “Country-State”:

calcolo2 per drill down

Pic 5

Questo campo sarà fondamentale nelle logiche di filtraggio successive, stay tuned…

Ora creeremo anche un campo calcolato che svolgerà un’operazione di filtro, simile a quella precedente, che chiameremo “Filtro numero regioni” e che riporterà la seguente syntax:

calcolo3 per drill down

Pic. 7

Anche questa operazione sarà fondamentale per far si che il nostro Drag&Drop sia efficace…

     

     Sheet “City” e campi calcolati

Come in precedenza nel nostro foglio relativo alle città avremo il livello di dettaglio massimo dal punto di vista geografico:

mappa per drill down

Pic 7

Ovviamente ad un livello così basso di dettaglio il nostro grafico sarà di difficile comprensione.

Tuttavia non curiamoci di questo aspetto e creiamo gli ultimi due campi calcolati. Il primo sarà quello “Country, State, City” e avrà come syntax:

calcolo4 per drill down

Pic 8

Notiamo ora che all’interno di un solo campo calcolato abbiamo tutti e 3 i livelli di dettaglio geografico.

Ora creiamo il secondo campo che sarà “Filtro numero città”:

valvolo5 per drill down

Pic 9

Ora abbiamo tutti gli Sheet necessari per riportare in Dashboard le mappe per i Drill-down.

     Creazione della Dashboard e sovrapposizione degli Sheets

Ora potremo aprire una Dashboard dove inseriremo tutti e 3 i nostri Sheet, prima di farlo però, andiamo ad inserire tutti i filtri creati in precedenza.

Nel foglio che riporta il livello gerarchico più alto, cioè Country avremo:

set filtri per drill down

Pic 10

Nel foglio che riporta il livello relativo agli State avremo:

pannello mark per drill downPic 11

 

Infine nel foglio che riporta l’ultimo livello della gerarchia territoriale, ossia città, avremo:

pannello mark2 per drill down

Pic 12

Ora guardando singolarmente i fogli ci renderemo conto che solo a livello geografico “Country” visualizzeremo la mappa ed i valori, mentre a livello “State” e “City” avremo degli sheets completamente bianchi. Ciò non è assolutamente un errore, poiché per permettere alle nostre mappe di sovrapporsi avremo bisogno che all’apparire di una mappa automaticamente le altre si nascondano.

Creiamo una nuova Dashboard, e partendo da City clicchiamo due volte sullo Sheet per importarla dentro la Dashboard, prima di ripetere l’operazione con il foglio State, ci assicuriamo che i titoli vengano nascosti (“Hide Title”). Infine, double click sullo Sheet Country.

La nostra dashboard si presenterà nel seguente modo:

dashboard per drill down

Pic 13

Ora dobbiamo agire sulle Actions della Dashboard per creare le relazioni idonee alla Drill-down action.

Oltre alle azioni di filtro utili alla Drill-down action, andremo a creare anche un tasto “Reset” che ci permetterà di tornare al livello più della gerarchia geografica.

Ciò che dovremo fare quindi è creare uno Sheet con all’interno un Button fittizio alla quale abbinare di conseguenza il reset:

pulsante reset per drill down

Pic 13Reset

Ovviamente dovremo aggiungere questo nuovo Sheet alla nostra dashboard

dashboard2 per drill down

Pic 13ResetinDash

Attraverso “Dashboard” –> “Actions” andiamo ad inserire il primo Filter “Country-Country”:

filter1 per drill down

Pic 14

In sequenza creiamo il secondo Filter “Country-State”:

 

Pic 15

Passiamo al terzo Filter “State-City”:

filtro7 per drill down

Pic 16

Ora creiamo le azioni per il Reset:

filter3 per drill downCreiamo l’ultimo filtro che andrà ad effettuare la deselezione seguente al Reset.

 

filter4 per drill down

Pic 20

Ora per capire meglio la logica di tutte queste azioni clicchiamo su un Country (Italia) e facciamo agire la prima azione Drill-down sulla nostra Dashboard. Passeremo dal livello Country al livello State, otterremo la seguente visualizzazione:

mappa2 per drill down

Pic 21

Ora se andremo ad aprire i nostri Sheets ci renderemo conto che solo il foglio relativo allo State visualizzerà la Dashboard. Per capire meglio la logica dietro i filtri e le azioni create andiamo ad aprire i singoli fogli e clicchiamo su “Edit filter”.

Partiamo dal livello Country:foglio per drill down

Pic 22a e Pic 22b

filtro3 per drill down

Passiamo al livello State:

mappa4 per drill down

Pic 23a e Pic 23b

Infine andiamo sullo Sheet relativo a City:

foglio3 per drill down

Pic 24a e Pic 24b

filtro5 per drill down

In questo modo possiamo constatare che le azioni che abbiamo creato in dashboard permettono alle nostre mappe di escludersi a vicenda mostrando solo il livello di dettaglio geografico desiderato.

Continuando infatti la nostra Drill-down sulla mappa, selezionando una regione (Lombardia), otterremo:

dettaglio lombardia per drill down

Pic 25

Andando ad analizzare i nostri Sheets, partendo come al solito noteremo che a livello di Country il filtro automaticamente imposterà il seguente set:

filtro6 per drill down

Pic 26

Di conseguenza a livello geografico State il nostro Sheet imposterà nel filtro:

filtro7 per drill down

Pic 27

Mentre a livello di City, cioè quello da noi selezionato in Dashboard lo Sheet conterrà il seguente setting del filtro:

filtro8 per drill down

Pic 28

 

 

Ora che abbiamo raggiunto il massimo livello di dettaglio possibile, in base alla nostra gerarchia geografica, potremo utilizzare il button Reset per tornare di nuovo al punto di partenza. In questo modo la nostra Dashboard visualizzerà di nuovo la mappa a livello di Country.

 

 

 

In caso foste curiosi di sapere qualcosa in più sull’autore di questo blog, potete seguirmi su Twitter, LinkedIn e Tableau Public.

Download Tableau      Iscriviti alla newsletter 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.