<< Back

Aggiungere una Reference Distributions – Bullet Graph

Un bullet graph è una variazione di un grafico a barre sviluppata per rimpiazzare i metri e i calibri delle dashboard. Un bullet graph è molto utile per comparare le performance di una misuria primaria rispetto a una secondaria. Ad esempio un bullet graph dove vengono mostrate le vendite reali e quelle stimate, una sopra all’altra. Segui i passi rapidi qua sotto per creare un bullet graph in poche mosse.

Passo 1: Scegliere due misure

Seleziona due misure tenuto premuto CTRL.

bullet graph in tableau

Passo 2: Show me

Su Show me selezioniamo il grafico Bullet graph

bullet graph

Passo 3: Invertiamo le reference line

A volte potremmo voler invertire i campi delle reference line. Per esempio, le vendite reali sono mostrate come una reference distribution invece che una barra. Per invertire, tasto destro sull’asse e selezioniamo Swap Reference Line Fields.

reference line

Passo 4: Miglioriamo la reference line

Tasto destro sull’asse della view e selezioniamo Edit Reference Line, e poi selezioniamo una delle reference lines da modificare.

reference lines

Le reference lines

Aggiungiamo una reference distribution:

  1. Tasto destro su un asse e selezioniamo Add Reference Line.
  2. Nella finestra che ci chiede di scegliere tra Add Reference Line, Band, or Box dialog box, scegliamo Distribution.
  3. Scegliamo quella per il nostro scopo

    La prima aggiunge una reference distribution a tutta la tabella. La seconda per ogni campo (pane) e l’ultima per ogni elemento (cell)
  4. Selezioniamo la computazione che verrà usata per creare a distribuzione. Ci sono varie opzioni:
    • Percentages – colora con una sfumatura l’intervallo tra una certa percentuale di valori. Usate la virgola per separare molteplici valori  (ad esempio 60, 80).
    • Percentiles – colora con una sfumatura l’intervallo di un determinato percentile. Quando selezionate questa opzione, dovete anche specificare due o piu’ valori numerici (ad esempio, 60,80 or 25, 50, 75).
    • Quantiles – spezza la view in un numero richiesto di mattonelle usando le sfumature  e le linee. Quando selezionate questa computazione dovete anche scegliere il numero di mattonelle (da 3 a 10). Per esempio, se selezionate 3, Tableau calcola i confini tra il primo, il secondo e il terzo terzile richiamando la funzione del quantile generale e richiedendo un quantile da 33.33 e da 66.66. Poi sfuma i tre terzili in modo differente.
    • Standard Deviation – utilizza linee e sfumature per specificare il numero di standard deviations sopra e sotto il medio. Quando si seleziona questa opzione bisogna specificare il fattore, ovvero il numero di standard deviation e se la computazione sia da fare su un campione o sull’intera popolazione.
  1. Specifichiamo le opzioni di formattazione. Si possono formattare le linee e i confini della distribution (stile, colore, forma, spessore) come anche il colore gradiente. Selezionate un colore da un set di gradienti predefiniti. Selezionate Symmetric per usare un colore singolo invece che un gradiente. Potete anche richiedere di usare una sfumatura ulteriore sopra e sotto la distribution definita.
  2. Specifichiamo se vogliamo che venga mostrata la banda ricalcolata o sottolineati o selezionati i punti dei dati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.