|   The Data School
INFORMATIVE  PRIVACY :

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 E SS. DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 PER I DIPENDENTI

  • Titolare del trattamento dei dati personali

The Information Lab Italia S.r.l. con sede legale in Novara – Corso Cavallotti 29 , CF e P.IVA 02461830032 , e-mail: info@theinformationlab.it, pec: til_italia@pec.it 

  • Finalità del trattamento

I trattamenti dei dati personali e particolari (art. 9 GDPR) forniti dal dipendente/collaboratore (di seguito anche “interessato”) è finalizzato ad adempiere ad obblighi previsti dal contratto di lavoro, dalla legge nazionale o europea per la gestione del rapporto di lavoro, anche in materia di igiene e sicurezza del lavoro e di previdenza e assistenza; in particolare, il trattamento dei dati è necessario per effettuare la rilevazione delle presenze, la giustificazione delle assenze, il pagamento dei compensi, l’elaborazione delle buste paga, l’adempimento degli obblighi previdenziali e assistenziali, l’applicazione della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

  • Basi giuridiche del trattamento

I trattamenti dei dati personali dell’Interessato hanno, quali basi giuridiche, ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lett. b), c) GDPR, l’esecuzione del contratto di lavoro di cui l’interessato è parte ed il rispetto di obblighi di legge cui è tenuto il Titolare.

Si specifica che i dati particolari dell’Interessato quali iscrizione sindacale o dati relativi alla salute possono essere trattati dal Titolare senza l’esplicito consenso, in quanto il loro trattamento è necessario per assolvere gli obblighi ed esercitare i diritti specifici del titolare del trattamento o dell’interessato in materia di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e protezione sociale e per finalità di medicina del lavoro e della valutazione della capacità lavorativa del dipendente (art. 9, par. 2, lettere b) e h) GDPR).

  • Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali

I dati personali dell’Interessato trattati dal Titolare potranno essere comunicati a terzi destinatari che forniscono al Titolare stesso servizi di elaborazione della busta paga o che prestano assistenza e consulenza in materia di lavoro (consulenti del lavoro, fiscali, amministrativi e legali) e comunque, in generale, legati all’ordinario svolgimento dell’attività del Titolare. Inoltre, i dati personali raccolti potranno essere comunicati, nei limiti strettamente pertinenti agli obblighi, ai compiti e alle finalità sopra indicate, agli istituti di credito presso cui avviene l’accreditamento mensile delle retribuzioni del dipendente.

L’accesso ai dati dell’interessato potrà, peraltro, essere consentito ai soggetti ai quali tale facoltà sia riconosciuta da disposizioni di legge nazionali o europee, quali enti previdenziali assistenziali, assicurativi e sanitari previsti dalla normativa o comunque derivanti dal rapporto di lavoro in essere (INPS, INAIL, Istituzioni nazionali, organi del Ministero del Lavoro, Amministrazione finanziaria), Organismi di Vigilanza, Autorità Giudiziarie, nonché a pubbliche autorità o amministrazioni.

  • Trasferimento dati

Il Titolare del trattamento non ha intenzione di trasferire i dati dell’interessato verso un Paese terzo all’Unione Europea o verso un’organizzazione internazionale.

  • Periodo di conservazione

I dati personali dell’interessato, raccolti per le finalità di cui al punto 2 che precede, vengono conservati per il periodo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto, fatto salvo quanto previsto dalla normativa vigente.

  • Diritti dell’interessato

L’interessato ha il diritto di:

  • accesso, cioè il diritto di chiedere al Titolare conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano, ottenendo tutte le informazioni indicate all’art. 15 GDPR (es. finalità del trattamento, categorie di dati personali trattati ecc.);
  • chiedere la rettifica di dati inesatti o richiederne l’integrazione, qualora essi siano incompleti (art. 16 GDPR);
  • ottenere la cancellazione dei dati personali, qualora ricorra uno dei motivi indicati all’art. 17 GDPR (ad esempio, i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati);
  • ottenere la limitazione del trattamento nelle ipotesi indicate all’art. 18 GDPR (ad esempio, è contestata l’esattezza dei dati personali oppure è ritenuto che il trattamento sia illecito);
  • chiedere la portabilità dei dati (art. 20 GDPR);

Tutti i sopra esposti diritti possono essere esercitati comunicandolo al Titolare attraverso i dati di contatto sopra citati.

Inoltre l’interessato ha il diritto di:

  • proporre reclamo ad un’autorità di controllo (Garante per la protezione dei dati personali).
  • Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati personali costituisce requisito necessario per la conclusione del contratto. In assenza vi sarà l’impossibilità di dar corso al contratto e agli altri adempimenti legali connessi nonché di gestire correttamente le reciproche relazioni commerciali.

Luogo Novara data 16/03/2020


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 e 14 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679

PER I FORNITORI

  • Titolare del trattamento dei dati personali
    1. The Information Lab Italia S.r.l.  con sede legale in Novara – Corso Cavallotti 29 , CF e P.IVA 02461830032 , e-mail: info@theinformationlab.it  pec: til_italia@pec.it in qualità di Titolare del trattamento (in seguito, “Titolare”), La informa ai sensi dell’art. 13 Regolamento (UE) n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti:
  • Finalità e basi giuridiche del trattamento

I trattamenti dei dati personali forniti dall’interessato avvengono senza il consenso espresso del medesimo per le seguenti Finalità di Servizio: concludere contratti per l’acquisto di beni e servizi del Titolare; adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporto in essere con l’interessato; adempiere ai rapporti con i fornitori in nome e per conto del Cliente; adempiere agli obblighi previsti dalla legge (regolamenti, normativa nazionale e comunitaria) o da un ordine dell’Autorità (ad esempio in materia di antiriciclaggio); esercitare i diritti del Titolare, ad esempio i diritto di difesa in giudizio e controlli creditizi (legittimo interesse del Titolare).I trattamenti dei dati personali hanno, quali basi giuridiche, ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lettere b) c) del GDPR, l’esecuzione di un contratto di cui l’Interessato è parte e obblighi di legge.

  • Destinatari

I dati personali trattati dal Titolare sono comunicati a terzi destinatari esclusivamente per esigenze operative e tecniche, strettamente connesse e strumentali alla gestione del rapporto contrattuale e in particolare alle categorie di seguito elencate:

  • Enti, professionisti, società e/o altre strutture da noi incaricate dei trattamenti, o connessi all’adempimento degli obblighi amministrativi, contabili e gestionali legati all’ordinario svolgimento della nostra attività economica, nonché per finalità di recupero del credito;
  • Banche, istituti finanziari o altri soggetti ai quali la comunicazione dei suddetti dati risulta necessario per lo svolgimento dell’attività del Titolare, in relazione all’assolvimento derivante o connessa con il rapporto esistente fra le parti.

Potranno essere comunicati dati anche a Organismi di Vigilanza, Autorità Giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi nonché a pubbliche autorità, amministrazioni o altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge.

  • Trasferimento dei dati

Il Titolare del trattamento non ha intenzione di trasferire i dati personali dell’interessato verso un Paese terzo all’Unione Europea o verso un’organizzazione internazionale.

  • Periodo di conservazione

I dati personali raccolti vengono conservati per il periodo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto.

  • Diritti

L’Interessato ha il diritto di:

  • accedere, cioè il diritto di chiedere al Titolare conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano, ottenendo tutte le informazioni indicate all’art. 15 GDPR (es. finalità del trattamento, categorie di dati personali trattati ecc);
  • chiedere la rettifica di dati inesatti o richiedere integrazione qualora i dati personali siano incompleti (art. 16 GDPR);
  • ottenere la cancellazione dei dati personali qualora vi sia uno dei motivi indicati all’art. 17 GDPR (ad esempio, i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati);
  • ottenere la limitazione del trattamento nelle ipotesi indicate all’art. 18 GDPR (ad esempio qualora si contesti l’esattezza dei dati  personali o qualora si ritenga che il trattamento sia illecito);
  • ottenere la portabilità dei dati (art. 20 GDPR);

Tutti i sopraesposti diritti possono essere esercitati comunicandolo al Titolare attraverso i dati di contatto sopra citati.

Inoltre l’interessato ha il diritto di: proporre reclamo ad un’autorità di controllo (Garante per la protezione dei dati personali)

  1. Il conferimento dei dati personali costituisce requisito necessario per la conclusione del contratto. In assenza vi sarà l’impossibilità di dar corso al contratto e agli altri adempimenti legali connessi nonché di gestire correttamente le reciproche relazioni commerciali.

Luogo  Novara  data  16/03/2020