<< Back

Perché scegliere Snowflake

Ciao a tutti! Siamo lieti di darvi il benvenuto alla nuova rubrica su Snowflake di The Information Lab Italia! Questo sarà infatti il primo di una serie di articoli che ci impegniamo a pubblicare settimanalmente, per accompagnarvi passo dopo passo alla scoperta della piattaforma Snowflake.

Come alcuni di voi già sapranno, prima dell’estate a The Information Lab Italia abbiamo orgogliosamente annunciato la nostra nuova partnership con Snowflake – Snowflake arriva a The Information Lab.

Ma perché abbiamo scelto Snowflake e perché crediamo che dovreste sceglierlo anche voi?

Cos’è Snowflake

Snowflake è una piattaforma di data warehouse interamente su cloud e pensata ex novo per il cloud, con un’architettura del tutto innovativa rispetto al data warehousing tradizionale. Questo la rende, ad oggi, la soluzione migliore per gestire i propri dati in modo efficiente e intuitivo. Vediamo perché.

Perché è innovativo

In questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un vero e proprio boom di dati: aumentano in maniera esponenziale e con essi aumenta la necessità di gestirli in modo flessibile e soprattutto veloce. I sistemi di data warehousing tradizionali si stanno rivelando insufficienti per gestire le enormi moli e la varietà di dati che oggi la maggior parte delle aziende possiede e vuole analizzare.

Snowflake risponde a queste esigenze con la sua architettura innovativa, costruita ad hoc per il cloud, la Multi-Cluster Shared Data Architecture. È una soluzione che rielabora insieme e ottimizza le proprietà delle architetture tradizionali in una nuova chiave.

L’architettura di Snowflake è infatti strutturata su tre livelli:

  1. Storage Layer: dove si trovano tutti i dati, in un unico storage centralizzato su cloud.
  2. Compute Layer: costituito da molteplici clusters per la computazione fra loro indipendenti, che non influenzano le rispettive performances.
  3. Services Layer: atto al coordinamento e la gestione dell’intero sistema oltre che a fornire features aggiuntive (che vedremo nei prossimi articoli).

Quali sono i vantaggi di

Andando quindi al sodo, quali sono i vantaggi che Snowflake presenta?

  • Capacità illimitata di spazio e di risorse computazionali, grazie alle illimitate risorse del cloud.
  • Massima elasticità e scalabilità senza compromettere la performance, grazie alla presenza di multi clusters indipendenti.
  • Tutti i dati in un unico sistema, a prescindere dal tipo di dato, consultabili e utilizzabili da tutti gli utenti.
  • Sistema di pricing basato sull’effettivo utilizzo, in altre parole si paga solo quello che si usa. Inoltre, non ci sono costi di manutenzione delle tradizionali soluzioni on-premise: non c’è hardware né software da gestire, aggiornare, manutenere.
  • È molto agevole gestire sia dati strutturati che semi-strutturati.
  • Nessuna competenza tecnica avanzata è necessaria. Chiunque abbia un minimo di conoscenza di SQL può usare Snowflake senza difficoltà.
  • Il processo di migrazione da un data warehouse tradizionale a Snowflake è semplice e rapido.

Non sei da solo!

Snowflake è una soluzione recente, innovativa e in continua evoluzione. Ha una comunità attiva di utenti con cui potersi confrontare nel blog della community, oltre ad offrire un’ampia gamma di documentazione per approfondire e aggiornarsi su ogni aspetto della piattaforma (Snowflake Documentation).

Per ulteriori domande vi invitiamo a contattarci all’indirizzo: info@theinformationlab.it

Speriamo che questo articolo vi abbia incuriosito e che continuiate a seguire il nostro blog.

Vi diamo appuntamento alla settimana prossima con alcuni consigli su come ottimizzare l’utilizzo di Snowflake con Alteryx e Tableau!

Alla prossima! ❄️

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.