<< Back

Tableau Conference 2019

Eccoci di ritorno da Las Vegas, la città che non dorme mai, (e noi manco, grazie al jetlag!) teatro della conferenza Tableau 2019.

Di tutti i keynote, i discorsi di apertura delle giornate, quello che mi esalta sempre maggiormente è la presentazione in anteprima delle nuove funzionalità del nostro software preferito.

Siete pronti per un riassunto delle novità che ci aspettano?

Tableau Desktop / Server / Online / Public

Prima grande novità: ANIMAZIONE DEI MARKS! D’ora in poi sarà semplicissimo segure come si spostano i mark nei grafici cambiando i filtri!

E ancora, potremo passare con semplice clic da una vista aggregata, al drill down del dettaglio successivo:

Vogliamo parlare del pages? Quelle bellissime animazioni che ci permettono di vedere come si evolve un grafico nel tempo, ma che al momento sono supportate solo per la versione desktop? In arrivo il pages animato su server, online e anche public… everywhere in the browser!

Tableau Conference 2019 | Devs on Stage
Watch this video on YouTube.

SUBSCRIPTION alle dashboard con schedulazione “When data refreshes”, per ricevere la sottoscrizione non appena i dati si sono aggiornati!

Lato analisi geo-spaziali verrà introdotta, invece, una nuova funzione. Dopo il makepoint e il makeline, per creare punti da coordinate latitudine/longitudine e linee partendo da due punti, arriva anche la funzione BUFFER, che ci permette di disegnare dei cerchi con un diametro di X metri/miglia e analizzare delle trade area, dei bacini geografici!

E ultimo, ma non ultimo di importanza: PARAMETRI DINAMICI! Potermo creare dei parametri fissi, statici, come già succede oggi, oppure potremo indicare a Tableau di aggiornare i valori del parametro all’apertura del workbook, usando una colonna o un campo calcolato che fa parte del nostro dataset. E senza l’ultilzzo forzato di extensions o script di terze parti.

Già prevedo fiumi di calcoli “Last date” per avere sempre il parametro settato sull’ultima data disponibile del database!

Tableau Prep

Interessanti novità in vista anche per l’ultimo arrivato in casa Tableau: Prep.

LOD FIXED e Rank aggiunte tra i calcoli disponibili.

E la possibilità di riutilizzare all’infinito dei pezzi di flusso o dei flussi interi. Potermo salvare in locale il flusso, oppure pubblicarlo su Tableau Server e un nuovo menù “INSERT FLOW” ci permetterà di importare un flow già esistente nella nostra area di lavoro, collegare il nostro input e il gioco è fatto!

Data model capability

Anche quest’anno è stato ripresentato il nuovo data modeling, che ci permetterà di risolvere le join 1 a N senza l’ultilizzo di LOD complicate! Migliorato nelle funzionalità rispetto alla presentazione dello scorso anno!

Per questo vi lascio direttamente il link al video che spiega tutto molto meglio di mille parole!

Che dire? Siete pronti per un 2020 ricco di novità? Io non vedo l’ora!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.