<< Back

Creare mappe con grafici a torte sfruttando il dual axis

Un grafico a torta può essere estremamente utile quando si vuole visualizzare la quantità relativa ad un intero. Facciamo un esempio banale: hai 10 mele di cui 2 rosse, 3 gialle e 5 verdi. Un grafico a torta, in questo esempio, è di  grande impatto grafico e di facile interpretazione in quanto le dimensioni da visualizzare sono solo 3 (mele rosse, gialle e verdi). A questo può essere abbinata l’esigenza di voler avere questa distinzione anche relativa a punti geospaziali diversi. Mi spiego meglio. Le 10 mele dell’esempio precedente sono possedute da un italiano.  Un francese possiede invece 7 mele anch’esse di diversi colori, analogamente si aggiunge anche un inglese con 15 mele e così via. Aggiungendo molteplici punti geospaziali ci viene incontro l’utilizzo di mappe su Tableau. Ma noi non vogliamo perdere la vecchia visualizzazione a torte ma neanche rinunciare alla visualizzazione dei diversi punti indicanti i vari Stati su una mappa. La miglior visualizzazione possibile in questo caso è quella di creare una mappa in cui per ogni punto sulla mappa venga visualizzato un grafico a torta, tutto ciò è possibile sfruttando il comando dual axis.

Vi proporrò ora un esempio con relativi passi per costruire la visualizzazione voluta. In questo esempio, la visualizzazione a torta viene utilizzata con il tipo di contrassegno di mappe per mostrare la percentuale di profitto per Forniture, Office Supplies e Technology relativa ai vari Stati. Utilizza l’origine dati Sample-Superstore fornita con Tableau Desktop.

Costruire la vista della mappa

  • In Tableau, apri una nuova cartella di lavoro e connettiti all’origine dati Sample-Superstore.
  • Nella pagina Origine dati, fare clic su Sheet 1 per passare a un nuovo foglio di lavoro.
  • Nel riquadro Dati, in Dimensioni, fare doppio clic su Stato. Tableau crea automaticamente una mappa  con un punto per ogni stato. Nelle colonne e nelle righe vengono automaticamente aggiunti i campi Longitudine (generated) e Latitudine (generated).
  • Nella scheda Marks, fai clic sul menu a tendina e seleziona il tipo di contrassegno Map.

 

  • Da Measure, trascina il Profit su Colore sulla scheda Marks.
  • Da Measure, trascina Latitude (generated) sulle righe e posizionalo a destra dell’altro campo Latitude precedentemente creato automaticamente. Analogamente è possibile usare la combinazione di comandi Ctrl + trascina il primo Latitude presente sulle righe affianco ad esso per duplicarlo. Dovreste avere ora 2 mappe identiche.

  • Nella scheda Marks, fai clic su una delle schede Latitude (generate), quindi fai clic sul menu a tendina e scegli il tipo di visualizzazione a torta.
  • Trascina ora le category in colore nella stessa scheda in cui è stato visualizzato il grafico a torte. La visualizzazione che dovreste trovarvi davanti a questo punto è la seguente:

A questo punto non ci resta che combinare le due viste utilizzando il comando dual axis nel seguente modo:

  • tasto destro sulla seconda latitudine (generated) nelle righe e click su dual axis

A questo punto avremo le torte esattamente sovrapposte sui punti della mappa. Per migliorare la visualizzazione è possibile anche aggiungere le vendite come grandezza delle diverse torte. Per far ciò sarà sufficiente:

  • trascinare Sales in color sulla scheda in cui è visualizzata la torta e scegliere la size più opportuna. La visualizzazione che otterrete è la seguente:

Riepilogando in una singola visualizzazione riusciamo a vedere:

  • i diversi punti geospaziali (i vari Stati americani in questo esempio) con relativi valori  di profitto (in blu gli Stati più profittevoli);
  • la ripartizione dei profitti nelle 3 categorie Forniture, Office Supplies e Technology per ogni Stato;
  • gli Stati che vendono di visibile dalla grandezza delle torte.

Una visualizzazione semplice da costruire ma che riesce ad avere un grande impatto sull’osservatore finale. Ora tocca a te creare la tua visualizzazione!

Diego Verratti

Consultant - Milano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.