<< Back

Network Chart in Tableau

Ciao ragazzi! Rieccoci ad un nuovo appuntamento sul vostro Data Blog preferito.

Oggi voglio parlarvi di una particolare tipo di visualizzazione implementabile in Tableau, il Network Chart.

Giusto un paio di giorni fa, mi trovavo ad analizzare dati riguardanti il numero di rifugiati politici migrati da tutto il mondo verso gli stati appartenenti all’Unione Europea, avendo a disposizione dati come lo stato di arrivo e destinazione, il numero di rifugiati e l’anno di migrazione; mi chiedevo quindi quale potesse essere la rappresentazione migliore per analizzare i dati, ad un certo punto un flash.

Cosa c’è di meglio di un Network Chart per osservare e misurare relazioni e connessioni tra persone e luoghi?

Ma cos’è un Network Chart??? Il Network chart non è altro che un grafico in cui è possibile osservare delle connessioni tra elementi che hanno gerarchia e relazione tra di loro. Io ho deciso di costruire un Network Chart attraverso un Dual Axis tra una Filled Map ed un Line Chart.

Siete curiosi di sapere come ho fatto?

Possiamo dividere la costruzione del mio Network Chart per fasi:

  1. Data Preparation,
  2. Costruzione della Filled Map,
  3. Costruzione del Line Chart.

DATA PREPARATION

La maggior parte del lavoro per costruire questo tipo di rappresentazione consiste nel analizzare, capire e preparare il Data Base, infatti partendo dal Data Source dell’immagine precedente è necessario costruire una relazione biunivoca tra due insiemi (immaginari), ovvero l’insieme Origine e l’insieme Destinazione.

Devo creare quindi le connessioni necessarie a collegare due punti (ovvero stato di partenza e di arrivo) dei rispettivi insiemi attraverso una linea. Per fare tutto ciò ho introdotto le variabili Link+Anno, Path e Anno.

Si può osservare che Link+Anno è composto da un elemento della variabile Origine, Destinazione e Anno ( Origin–DestinationAnno ), ho creato così una relazione biunivoca tra due insiemi che in particolare tiene conto anche dell’anno di migrazione.

Ancora non ho finito, dobbiamo far capire a Tableau che la relazione biunivoca in questo caso “è a senso unico”  e che i rifugiati si spostano dallo stato di origine a quello di destinazione, da qui la necessità di introdurre Path con valori di 1 e 2 (avrò alla fine 2n righe nel data base perché duplico tutte le righe in modo da avere stesso Link ma Path diverso).

Infine Name ci servirà come dettaglio al Path indicando che 1 è relativo allo stato di Origine e 2 allo stato di destinazione.

COSTRUZIONE DELLA FILLED MAP

Creo preventivamente dei filtri riguardanti l’Anno e lo stato di Origine (non facendo ciò andrei a creare fin da subito una mappa piena di linee, stati colorati e quindi senza significato).

Andando a trascinare Longitudine e Latitudine ed impostando nei Mark il tipo di grafico Filled ed in questo caso colorando per Destinazione, creo la Filled Map.

COSTRUZIONE DEL LINE CHART

Devo creare ora un Dual Axis, quindi in righe duplico la Latitudine ed impostando nei Mark il tipo di grafico Line introduco in colore la Destinazione, nella casella Path la variabile che avevo chiamato Path ed in dettaglio la variabile Name e Link+Anno.

In automatico Tableau andrà ad associare i colori dello stato di destinazione della Line Chart a quelli della Filled Map.

Alla fine seguendo i miei consigli ed utilizzando un po’ di fantasia, dovreste ottenere una viz tipo questa.

Vi consiglio alla fine di andare a curare l’aspetto grafico attraverso alcuni accorgimenti sistemando i tooltip e il map layout o ancora rendere più chiara la mappa evidenziando i bordi degli stati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.