Insights / Blog

Creare output formati da X righe

Training_TIL

Può capitare, per i più svariati motivi, di avere la necessità di suddividere un grosso file in N file che contengano X righe ciascuno.

Potremmo avere un file composto da 10.000 righe che deve essere splittato in 10 file diversi da 1.000 righe l’uno, perché ad esempio ci serve come input per un altro software gestionale che accetta solo file excel composti da 1.000 righe al massimo.

Oppure per una questione di dimensioni dei file, siamo obbligati a creare file che non contengano più di X righe.

In Alteryx esiste una funzione che rende l’operazione estremamente semplice, ed è la funzione CEIL che si trova nel gruppo di funzioni matematiche (Math):

Math functions

CEIL(X) = restituisce l’intero più piccolo maggiore o uguale a X

Se inseriamo un tool RecordID, potremo dividere il RecordID (n° di riga) per il numero di righe volute (X) e creare una nuova colonna che conterrà un’etichetta che indicherà se le righe in quesione faranno parte del file n° 1, del file n° 2, ecc, ecc, ecc…

Ad esempio, abbiamo un file che contiene 10 righe e vogliamo creare 2 output da 5 righe ciscuno.

Immagine

Possiamo usare la funzione CEIL con un Formula Tool per creare l’etichetta: CEIL([RecordID]/5)

Immagine

Come potete vedere dallo screenshot, i RecordID da 1 a 5 sono stati etichettati come “1”, quelli da 6 a 10 come “2”.

Ora possiamo usare questa colonna che abbiamo creato in un Output Tool, sfruttando le opzioni dinamiche che troviamo nella parte bassa delle impostazioni del tool per creare 2 differenti output.

Blog
demand forecasting

Demand forecasting: come prevedere la domanda grazie ai dati

La demand forecasting, cioè la capacità di prevedere con precisione la domanda futura dei prodotti,...

Blog
ingestion dei dati

Ingestion dei dati: come farla e con quali strumenti

L’ingestion dei dati è il processo di raccolta e caricamento dei dati. Si tratta di...