<< Back

Tableau e i set

I set sono dei campi personalizzati che definiscono un subset di dati in base a determinate condizioni. Con i set è, ad esempio, possibile creare un subset di dati che contenga i clienti che hanno un valore di vendite maggiore di una certa soglia. E se in futuro i dati dovessero cambiare, un cliente che era sopra questa soglia, se i dati sui suoi acquisti dovessero scendere sotto la soglia, quel cliente verrebbe escluso dal set. Sono dinamici.

Come funzionano i set?

Vogliamo creare un set che comprenda tutti gli stati che hanno un profitto negativo:

Senza titolo-1

Se mettiamo in righe il set e in colonne il profitto, vediamo che ci vengono create due righe di dati: IN e OUT.

Cattura

IN sono tutti gli stati che hanno profitti negativi (che soddisfano la condizione del set), OUT sono tutti gli stati che hanno profitti positivi (che non soddisfano la condizione).

Cliccando col tasto destro sul set è possibile farci restituire solo gli stati che fanno parte del set IN, nel dettaglio:

Immagine

Trascinando il set nei colori, potremo creare 2 differenti colori: uno per gli elementi IN e uno per gli elementi OUT.

Cattura

Magari vi starete chiedendo quale sia allora la differenza tra i set e i gruppi? Anche i gruppi permettono di fare una visualizzazione “elementi che fanno parte del gruppo VS others”:

Cattura

Le differenze fondamentali sono 2:

  • I set possono essere combinati. I gruppi no. Posso creare un set del set, ma non posso creare un gruppo del gruppo.
  • I set si possono usare come variabili nei campi calcolati.

Set combinati

Possiamo creare un set che abbia come condizione tutti gli stati con una vendita maggiore di 100.000 e combinare i due set in modo da visualizzare solo gli stati che hanno profitti negativi ma vendite > 100.000:

Immagine

Utilizzato come filtro, mi aspetto che mi restituisca solo il Texas e la Pennsylvania.

Se clicchiamo col tasto destro su un gruppo, non abbiamo la possibilità di scegliere un “combined group”, possiamo solo scegliere di creare un set o un parametro.

Set nei calcoli

Se proviamo a trascinare un gruppo nella finestra dei calcoli, non otteremo nessun risultato. Questo perché i gruppi non si possono utilizzare nei calcoli. Siamo obbligati a usare i set:

Cattura

IF [SET 2] then “Malissimo” ELSEIF [Stati con Profitto negativo] then “Male” else “ok” end.

Che tradotto in italiano significa: se uno stato ha profitto negativo e vendite maggiori di 100.000 (SET 2) allora scrivi “Malissimo”, se uno stato ha profitto negativo (SET Stati con profitto negativo) allora scrivi “Male”, in tutti gli altri casi scrivi “ok”

E infatti se guardiamo la nostra tabella, tutte le righe OUT (gli stati con profitto positivo) hanno l’etichetta “ok”, le righe IN hanno come etichetta “Male” o “Malissimo” a seconda che le vendite siano minori o maggiori di 100.000.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.