<< Back

Alteryx: un problema, 12 soluzioni diverse

Se c’è un aggettivo che si addice bene ad Alteryx è “flessibilità”. Alteryx offre talmente tanti strumenti che è possibile arrivare allo stesso risultato, percorrendo strade diverse. E nessuna di queste strade sarà mai giusta o sbagliata. Tutte sono giuste se ci portano al risutato che vogliamo.

Si potrà magari parlare di strade e metodi più o meno convenienti in base al caso specifico, in base al tempo impiegato dal workflow, ma tutti i metodi sono giusti.

Vediamo un esempio pratico. (Scarica il workflow d’esempio)

Abbiamo una tabella che riporta in un’unica colonna il codice e la descrizione del prodotto.

ID Codice e descrizione
5 12 Red Patagonia
15 06 Purple Sierra Design
52 13 Yellow Mountain Hardware

 

Quello che vogliamo fare è estrapolare solo il codice del prodotto per ogni riga (12 – 06 – 13) ed è possibile ottenere questo risultato usando in diversi modi il RegEx Tool, il Formula Tool e anche il Tex to columns tool.

Soffermiamoci sulle soluzioni n° 7 e 8.

  • Soluzione n° 7: RegEx Tool –> Replace (d+).* con $1 – che significa: crea 1 marked group (valore tra parentesi tonde) composto da uno o più numeri (d+), seguti da qualsiasi altro carattere (.*) e sostiuisci l’intera stringa con il marked group numero 1 ($1).
  • Soluzione n° 8: Formula Tool –> REGEX_REPLACE([ITEM], “(d+).*”, “$1”) – che significa: crea 1 marked group (valore tra parentesi tonde) composto da uno o più numeri (d+), seguti da qualsiasi altro carattere (.*) e sostiuisci l’intera stringa con il marked group numero 1 ($1).

Sono identiche. Anche la sintassi è la stessa. Una è fatta col RegEx Tool, l’altra con il Formula Tool.

Perché? Che senso ha? Ce n’è una più giusta o più sbagliata?

No, sono giuste entrambe. Però, ad esempio, il RegEx Tool sovrascrive il risultato del replace sulla colonna originale. Con il Formula Tool possiamo creare una nuova colonna.

Quindi se ci serve il dato originale, sarà più conveniente usare il Formula Tool, piuttosto che usare il RegEx e poi altri strumenti per riportare nella tabella il dato originale.

Federica Ferrarini

Trainer - Milano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.